Cura e manutenzione

I gatti British sono adatti anche alle persone impegnate perché sono molto facili da curare. I cuccioli fin dalla tenera età si abituano facilmente alla lettiera e alla pulizia. Questi animali domestici non hanno bisogno di una spazzolatura molto frequente. Di solito basta dare una spazzolata alla pelliccia una volta alla settimana. Tuttavia, la densità della pelliccia varia a seconda della stagione. La pelliccia nel periodo invernale è più densa e più spessa che in estate. Il periodo di cambio del manto è due volte l’anno, in primavera e in autunno. In questo momento, si raccomanda di prestare attenzione alla pelliccia ogni giorno. Per l’accelerazione del processo di rinnovo della pelliccia è possibile utilizzare non solo un piccolo pettine o una speciale spazzola in gomma, ma è anche possibile utilizzare un pettine speciale per pulire l’animale.

I gatti British sono ossessionati dalla pulizia, possono passare ore a leccarsi. Fare il bagno al gatto in generale è necessario solo se l’animale è sporco con qualcosa di difficile da rimuovere, ad esempio, vernice o se ci sono parassiti. Se hai deciso di lavare il tuo animale domestico, non è consigliabile utilizzare shampoo e altre cose dedicate alle persone. Per i gatti ora esiste una grande varietà di prodotti per la pulizia, sia per l’uso occasionale in casa e cosmetici professionali per preparare i gatti per le mostre.